BOSNIA E. | Dal 23 al 29 novembre la Settimana della cucina italiana a Sarajevo

Sarajevo, 18 novembre 2020. L’Ambasciata d’Italia a Sarajevo è lieta di annunciare la Settimana della Cucina Italiana in Bosnia Ezegovina dal 23 al 29 novembre, organizzata in collaborazione con l’Istituto del Commercio Estero (ICE) e l’Unione Regionale Cuochi della Calabria (URCC). La rassegna sarà presentata dall’Amb. Minasi lunedì 23 novembre all’interno del programma “Dobar dan Bosno i Hercegovino” di Hayat TV, emittente che ospiterà l’Ambasciatore anche domenica 29 novembre all’interno del programma “Nedjeljom popodne”.

Elemento comune di questa edizione è la possibilità di gustare cibi nuovi e imparare nuove ricette in tutta sicurezza anche nel contesto della pandemia, con un ricco programma di “cooking shows”, menù speciali, programmi TV, webinar e quiz. Tutto nel segno della dieta Mediterranea come stile di vita sano, con tante novità e senza esporsi a rischi.

Come nella scorsa edizione anche stavolta è confermata la collaborazione con la catena di supermercati Mercator, che per l’intera settimana metterà in promozione prodotti italiani in assortimento in sette punti vendita a Sarajevo, Banja Luka, Mostar, Tuzla e Brcko. Presenti anche i ristoranti Dos Hermanos, Spazio Gourmet, Tavola e Nostra Cucina di Sarajevo, Kod Brke a Banja Luka, e Mea Culpa e Carpe Diem a Zenica, che per sette giorni prepareranno ciascuno uno speciale piatto italiano, ordinabile per l’asporto o la consegna a domicilio nelle rispettive città.

Gli stessi piatti saranno al centro di un ciclo di lezioni “on line” a cura dell’Ambasciata, dove gli chef dei ristoranti cucineranno e discuteranno virtualmente assieme agli chef calabresi in collegamento. Gli chef italiani realizzeranno a loro volta cinque lezioni “on line” con ricette tipiche della Regione Calabria. Sarà quindi possibile, nella sicurezza dell’ambiente domestico, conoscere la cultura alimentare italiana ed in particolare del sud Italia, e cimentarsi con le preparazioni di tanti gustosi piatti.

I video saranno pubblicati a cadenza quotidiana sulla pagina Facebook dell’Ambasciata @ItalyinBiH e sulla piattaforma M-Mreža di Mercator, dove saranno disponibili tutti i materiali della Settimana.

Anche le associazioni dedicate all’Italia in Bosnia Erzegovina contribuiranno alla rassegna. Il 26 novembre l’Associazione Dante Alighieri di Sarajevo organizzerà un “Caffè italiano” on line a tema gastronomico con la partecipazione di uno chef dall’Italia. Il 27 novembre l’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, attivo con la Cooperazione Italiana per importanti progetti agricoli e fitosanitari in Bosnia Erzegovina, curerà un “webinar” sull’agricoltura sostenibile con esperti italiani e locali. Infine il 28 e il 29 novembre l’Associazione AIBA di Banja Luka e l’Associazione ItaliAmo di Sarajevo terranno un quiz a premi online su lingua, cultura e cucina italiana.

Eccezionalmente per la Settimana della Cucina, ogni giorno verranno sorteggiati due vincitori tra i follower dei profili Twitter e Instagram dell’Ambasciata, @ItalyinBiH in entrambi i casi, che riceveranno un premio speciale.

Tutto il programma è disponibile sul sito www.ambsarajevo.esteri.it e sui profili Facebook, Twitter e Instagram dell’Ambasciata.

(Visited 4 times, 1 visits today)
Please follow and like us: