CINA | Chongqing, ieri l’evento ‘A cena con Raffaello’ organizzato dal Consolato

Si è svolta ieri sera all’interno dei locali del prestigioso Luxe Lakes Art Expo Center di Chengdu “A Cena con Raffaello”, un evento visivo-culinario-musicale organizzato dal Consolato Generale
d’Italia a Chongqing per celebrare il successo della tappa di Chengdu della mostra “Raffaello Opera Omnia”.

Ideata da RAICOM e realizzata congiuntamente da Ambasciata d’Italia a Pechino, Istituto Italiano di Cultura di Pechino e Consolato Generale d’Italia a Chongqing, con il supporto dell’autorevole museo CAFA di Pechino, “Raffaello Opera Omnia” riunisce in un’unica esposizione artistica 36 riproduzioni ad altissima definizione e a grandezza originale di altrettante opere di Raffaello, attualmente custodite in diciotto musei in sette differenti Paesi del mondo.

Nel corso dell’evento, gli ospiti, selezionati tra le più influenti personalità del mondo culturale e dei media della capitale del Sichuan, hanno avuto l’opportunità di degustare, immersi tra le più celebri opere di Raffaello, una cena preparata dalla Chef Federica Fiocchetti e ispirata alle pietanze descritte dal celebre cuoco e gastronomo italiano rinascimentale, il Maestro Martino da Como, quali zanzarelli, salviata, herbolata, arrosti e salse tradizionali. Ad arricchire l’evento anche l’esibizione dell’ensemble del Maestro Daniele de Franchis, che ha accompagnato gli ospiti con sonorità dell’epoca grazie ad un repertorio musicale rinascimentale per strumenti a corde.

Come evidenziato il Console Generale d’Italia a Chongqing Guido Bilancini nel suo discorso di benvenuto, l’evento ha rappresentato un’innovativa modalità per celebrare il grande successo di pubblico di “Raffaello Opera Omnia”, mostra che ha contribuito ad avvicinare la figura dell’immortale pittore urbinate ai cittadini della capitale del Sichuan e ai numerosi turisti che hanno
visitato l’esposizione nel corso delle festività di ottobre. Realizzata con tecniche all’avanguardia, la mostra ha altresì permesso ai più influenti curatori museali e operatori del settore del Sichuan di
apprezzare le capacità professionali e tecniche del nostro Paese nella realizzazione di tale tipo di esposizioni, molto popolari in Cina, potendo quindi rappresentare un’opportunità per le aziende italiane operanti in tale settore nella Cina del sudovest.

Dopo il successo delle tappe di Kunming (13 giugno – 5 agosto) e Chengdu (20 agosto – 8 ottobre), l’esposizione “Raffaello Opera Omnia” continuerà nella seconda metà di ottobre a Chongqing.

“Raffaello Opera Omnia” e “A cena con Raffaello” rientrano nel quadro delle attività portate avanti da questo Consolato Generale per celebrare il 50esimo anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina e i 500 anni della scomparsa del grande maestro urbinate.

(Visited 5 times, 1 visits today)
Please follow and like us: