Beatrice Venezi, la giovane Direttore d'orchestra che ha diretto il concerto di Minsk

BIELORUSSIA | Grande successo per il concerto dei 150 anni dalla scomparsa di Gioacchino Rossini

Grande successo, giovedì 13 dicembre, per il concerto di gala dell’Orchestra sinfonica della compagnia nazionale statale della Radio e Televisione Bielorussa diretta nell’occasione dalla giovane Direttore di orchestra Beatrice Venezi. L’evento, tenutosi presso il Teatro dell’Accademia della Musica, è stato organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Minsk per celebrare il 150° anniversario della scomparsa di Gioacchino Rossini

Alle arie più celebri delle opere rossiniane – Gugliemo Tell, il Barbiere di Siviglia, L’Italiana in Algeri, La Gazza ladra, cantate dai solisti del Teatro dell’Opera e Balletto del Teatro Bolshoi di Minsk – si sono affiancate le Ouverture più cantabili in un crescendo di emozioni e di ricordi legati al grande compositore pesarese.

Beatrice Venezi dirige dal 2014 la “Nuova Orchestra Scarlatti” di Napoli, affiancando a questo prestigioso incarico un’acclamata carriera di pianista e compositrice. Un percorso fulminante che l’ha condotta nei teatri di tutto il mondo, guadagnando così una visibilità internazionale che l’ha resa un’ambasciatrice del “Made in Italy” di altissimo valore.

Il concerto ha chiuso in bellezza la stagione culturale 2018 dell’Ambasciata a Minsk, caratterizzata da decine di eventi – proiezione di film, recite teatrali, mostre fotografiche, conferenze, spettacoli musicali e folkloristici – spesso associati ad eventi di promozione integrata dell’Italia e delle sue eccellenze.

In occasione della sua tournée in Bielorussia, Beatrice Venezi ha tenuto anche una masterclass per gli studenti di direzione d’orchestra dell’Accademia della Musica.

(Visited 10 times, 1 visits today)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*