BOSNIA ERZEGOVINA | Ecco il programma di eventi dell’Ambasciata di Sarajevo per la Settimana della cucina italiana nel mondo

L’Ambasciata d’Italia a Sarajevo è lieta di annunciare che dal 18 al 24 novembre avrà luogo la nuova edizione della “Settimana della Cucina Italiana in Bosnia Erzegovina”, che per sette giorni porterà in tutto il Paese numerose iniziative con al centro la cultura gastronomica italiana e le sue prelibatezze.

La rassegna è organizzata dall’Ambasciata in collaborazione con numerosi partner locali, a partire dai principali ristoranti italiani di Sarajevo, Banja Luka, Mostar, Zenica, Tuzla e Trebinje, che prepareranno un menù pensato appositamente per l’occasione.

Durante la manifestazione, quattro chef professionisti italiani della Federazione Italiana Cuochi, provenienti dalle Regioni Trentino Alto Adige e Calabria, viaggeranno per il Paese e affiancheranno per più giorni i colleghi dei ristoranti aderenti, per arricchire il menù con un piatto tipico della Regione di appartenenza. In parallelo saranno organizzate degustazioni dei migliori vini italiani presenti sul mercato locale.

Per tutta la settimana i supermercati Mercator metteranno in promozione i prodotti italiani in vendita presso i propri supermercati, allestendo speciali angoli espositivi e di degustazione.

Sabato 23 novembre sarà la giornata culminante, con l’organizzazione di cooking show con gli chef italiani presso i punti vendita di Sarajevo (Ložionička) e Banja Luka (Borik), e l’organizzazione a Sarajevo, Banja Luka, Mostar e Tuzla di divertenti corsi di lingua italiana nelle aree gioco per i bambini. I corsi saranno curati dalla Sezione sarajevese della Dante Alighieri, dall’Associazione degli Italianisti dei Balcani di Banja Luka, dal Centro Dialogo di Tuzla e dagli studenti di italianistica della Sveučilište di Mostar.

La Settimana prevederà infine momenti divulgativi e di discussione. Il 19 novembre il presidio locale di Slow Food Italia organizzerà a Trebinje un incontro con gli studenti dell’Istituto Alberghiero cittadino per approfondire i rapporti tra cucina e turismo sostenibile, attraverso la promozione di circuiti enogastronomici dedicati ai prodotti locali. Il 20 novembre la società Balkantina ospiterà presso la propria sede di Sarajevo una tavola rotonda sulle reciproche influenze tra le tradizioni culinarie italiana e della Bosnia Erzegovina.

Consultate il programma ufficiale della Settimana per trovare gli eventi nella vostra città e venite a gustare le squisitezze della cucina italiana.

(Visited 13 times, 1 visits today)