CINA | Conclusa la Settimana della cucina italiana nel mondo a Canton

Si è conclusa la Settimana della Cucina Italiana a Canton, in Cina. Il Consolato Generale d’Italia a Guangzhou ha organizzato una serie di eventi dal 18 al 24 novembre in stretta collaborazione con ICE-Italian Trade Agency, la sezione locale della Camera di Commercio Italiana in Cina, ristoranti italiani, lo chef stellato Michelin Giuliano Baldessari di Aqua Crua, le università della provincia del Guangdong, l’Hotel Mandarin Oriental di Guangzhou, Canton Place e numerose aziende italiane presenti in questa zona.

Tra gli eventi principali, la prima edizione del Festival della Cucina italiana, in collaborazione con l’Ufficio ENIT, si è tenuto nel cuore della Canton più moderna. Tra competizioni, workshop, laboratori e musica una folta partecipazione che conferma il grande amore degli amici cinesi per l’Italia ed il desiderio di sperimentare lo stile di vita che ci caratterizza. I maggiori importatori di vini hanno fatto conoscere la varietà della produzione italiana. Due sfogline emiliane si sono cimentate per la seconda volta in pochi giorni in una gara che vedeva contrapposti i tortellini italiani ai dumplings cinesi.

E poi gelato, caffè, birra oltre al vino, l’immancabile pizza, gli spaghetti, le focacce, i cioccolatini, le torte, la saporita porchetta e fette di panettone che hanno anticipato il Natale. Suoni della tradizione partenopea sono stati portati sul palco dalla Compagnia del Canto Popolare e fino a tarda sera Alessia Raisi, cantante che sa accomunare melodie cinesi e ritmi italiani, ha aggiunto vivacità ad una giornata da ricordare. Per celebrare il 500 ° anniversario della morte di Leonardo da Vinci è stato anche allestito uno stand in cui i bambini si sono divertiti a realizzare le macchine del genio italiano.

(Visited 7 times, 1 visits today)