PORTOGALLO | Lo scrittore Enrico Ianniello alla settima edizione della ‘Notte della Letteratura Europea’ di Lisbona

Inserita nelle Feste di Lisbona, la 7ª edizione della Notte della Letteratura Europea si svolge nella zona della Colina de Santana in quattordici spazi del suggestivo quartiere di Lisbona che aprono le loro porte per ricevere la sera dell’8 giugno un intenso festival letterario.

Le letture avranno luogo tra le 19.00 e le 23.30 alla presenza di alcuni autori che interverranno per l’occasione. I testi saranno letti in lingua originale dagli autori presenti e nella traduzione in portoghese da attori professionisti.

L’apertura ufficiale dell’evento avrà luogo alle ore 18.00 con un evento speciale a carico della Casa Fernando Pessoa presso le Carpintarias de São Lázaro. Alle ore 19.00 avranno inizio le letture nei 14spazi assegnati ai seguenti paesi: Austria, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Inghilterra, Irlanda, Italia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania e Spagna.

La Notte della Letteratura Europea è organizzata dagli Istituti culturali e dalle Ambasciate che fanno parte della Rete EUNIC PortugalIstituto Italiano di Cultura di Lisbona, British Council, Camões – Instituto da Cooperação e da Língua, Ambasciata d’Austria, Ambasciata della Repubblica Ceca, Ambasciata della Repubblica di Croazia, Ambasciata della Grecia, Ambasciata d’Irlanda, Ambasciata della Repubblica della Polonia, Goethe-Institut, Institut Français du Portugal, Instituto Cervantes, Instituto Cultural Romeno e Instituto Ibero-Americano della Finlandia – ai quali si è associata la Rappresentanza portoghese della Commissione Europea.

Tutte le letture hanno ingresso gratuito, una durata di 10-15 minuti ciascuna e si ripetono ogni mezz’ora per consentire al pubblico di visitare tutti gli spazi del percorso letterario della serata.

L’Italia sarà rappresentata dallo scrittore ENRICO IANNIELLO, presente all’evento, che nella Sala dos Passos Perdidos della NOVA Medical School – Faculdade de Ciências Médicas leggerà in italiano brani scelti dal suo libro “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin”, mentre l’attore ELMANO SANCHO farà la lettura in portoghese.

ENRICO IANNIELLO – Dopo la formazione con Vittorio Gassman presso la sua “Bottega”, ha lavorato con i grandi protagonisti della scena italiana. In televisione ha preso parte a numerosi progetti, ma il grande pubblico lo ricorda come il commissario Vincenzo Nappi della fortunata fiction “Un passo dal cielo”, giunta alla quinta stagione. Dopo aver tradotto, dal castigliano e dal catalano, molti testi teatrali andati in scena in Italia con successo, nel 2015 si pubblica il suo pluripremiato esordio letterario, “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin”. Il suo secondo romanzo “La compagnia delle Illusioni” è già in libreria.

La Vita Prodigiosa di Isidoro Sifflotin
Isidoro nasce con una dote speciale: fischia prodigiosamente, anzi “urlafischia”! Insieme a una divertente combriccola di personaggi stralunati, cercherà di diffondere una nuova lingua nei paesini del sud Italia e – di fiera in fiera – diverrà così famoso da scomodare addirittura un etnologo francese! Purtroppo, il terremoto dell’Irpinia del 1980 schiaccerà questo sogno di rinascita, e il nostro piccolo protagonista dovrà trovare un nuovo modo di stare al mondo, e una nuova lingua per cantarlo.

ELMANO SANCHO – Laureato in Formazione di Attori presso la ESTC (Scuola Superiore di Teatro e Cinema) di Lisbona, ha studiato presso la RESAD di Madrid, ECA-USP in Brasile, presso il CNSAD di Parigi e la SITI COMPANY di New York (Borsista della Fondazione Calouste Gulbenkian).
Ha ricevuto il premio come miglior attore della SPAAUTORES/2015 con Misterman, e la Menzione Speciale del Premio della Critica della APCT/2016 con I Can´t Breathe.
È stato borsista della Direzione Generale del Libro e delle Biblioteche per la Creazione Letteraria/Drammaturgia nel 2018 con A Sagrada Família.
Nel 2018 riceve il premio Mirpuri Carlos Avilez con A Última Estação.

La Sala dos Passos Perdidos si trova nell’Edificio Sede della NOVA Medical School | Facoltá di Scienze Mediche, inaugurato nel 1906, per la realizzazione delle sedute scientifiche del XV Congresso Internazionale di Medicina. I questa Sala si possono ammirare i cinque pannelli di azulejo opera di Jorge Colaço che raffigurano episodi della storia della medicina: Santa Isabel entre os leprosos de uma gafaria do século XIV, A rainha D. Amélia no dispensário de crianças em Alcântara, O cirurgião Ambroise Paré em pleno campo de batalha, socorrendo feridos de guerra, A ciência sacudindo as superstições lendárias da Humanidade e A figura de João Semana.

Letture degli altri paesi:
Austria: entre | zwischen de Judith Nika Pfeifer
Croazia: As Experiências do pequeno Carlos | Doživljaji Karla Maloga de Dubravka Oraić-Tolić
Finlandia: Maresi de Maria Turtschaninoff
Francia: Um mundo mesmo à mão | Un monde à portée de main de Maylis de Kerangal
Germania: Devias ter-te ido embora | Du hättest gehen sollen de Daniel Kehlmann
Grecia: As filhas do Vulcão | Οι κόρες του Ηφαιστείου de Christos Ikonomou
Irlanda: Mrs. Osmond de John Banville
Polonia: Viagens | Bieguni de Olga Tokarczuk
Portogallo: A mulher que correu atrás do vento de João Tordo
Regno Unito: Elmet – Vidas desencantadas | Elmet de Fiona Mozley
Repubblica Ceca: Inventário | Inventura de Kamil Bouška
Romania: Com o coração arrancado do peito | Cu inima smulsă din piept de Radu Paraschivescu
Spagna: A canção do croupier do Mississípi e outros poemas | La canción del croupier del Missisippi y otros poemas de Leopoldo María Panero
Casa Fernando Pessoa: A língua às portas do céu da boca – Poesia portoghese: Golgona Anghel, José Luiz Tavares, Margarida Vale de Gato, Miguel Cardoso, Marta Chaves e Vasco Gato

Clicca qui per scaricare la brochure ►►►

Clicca qui per visualizzare la piantina ►►►

La Notte della Letteratura su fb

#eunicportugal #NLEpt

(Visited 19 times, 1 visits today)