STATI UNITI | ‘La Voce di New York’: Valeria Robecco eletta presidente dei giornalisti corrispondenti dall’ONU

Come riporta il quotidiano online La Voce di New York, diretto da Stefano Vaccara, la giornalista italiana Valeria Robecco, 37 anni, è stata eletta nuova presidente della United Nations Correspondents Association, (UNCA) l’associazione dei corrispondenti alle Nazioni Unite. E’ la prima donna italiana a ricoprire l’incarico e subentra a Sherwin Bryce Peace, bureau chief di South African Broadcasting Corp. Il mandato annuale di Robecco inizierà dal primo gennaio 2019.

Nata a Reggio Emilia, avvocato e giornalista professionista dal 2013, Robecco lavora a New York da 9 anni. Ha collaborato con i maggiori media italiani con un’attenzione particolare alla politica americana e agli affari internazionali. Dal 2011 scrive per l’ANSA come reporter dalle Nazioni Unite e dagli USA, e collabora con Il Giornale per cui copre gli Stati Uniti con focus in particolare sulla politica americana. Valeria scrive anche per Business Insider Italia e Panorama, ha collaborato con La Stampa, il gruppo Quotidiano Nazionale e il nostro La Voce di New York. Nel 2015 ha ricevuto il premio giornalistico Amerigo, promosso dall’omonima associazione per segnalare gli operatori dei media che raccontano l’America agli italiani…

» CONTINUA A LEGGERE

(Visited 38 times, 1 visits today)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*