LUSSEMBURGO | Settimana della cucina italiana con i giovani chef italiani e l’Università dei Sapori di Perugia

La cucina regionale autentica, la formazione enogastronomica di eccellenza e la cultura dell’alimentazione sono al centro della quarta edizione della Settimana della Cucina Italiana in Lussemburgo. Al programma di eventi dell’Ambasciata hanno contribuito Agenzia ICE-Bruxelles e Camera di Commercio Italo-Lussemburghese (CCIL).

La rassegna è stata inaugurata lunedì con uno “show cooking” realizzato dai giovani Chef italiani del “Team Italia Lussemburgo”, che hanno preparato piatti della tradizione culinaria regionale, esaltando la cultura del gusto e la qualità dei prodotti, con grande successo. Durante tutta la settimana nei ristoranti del Team Italia, che si stanno affermando nel Granducato grazie a una cucina di qualità alla portata di tutti, sarà possibile degustare menù a tema, alla riscoperta delle specialità culinarie regionali: dalla “Sardegna Autentica” della Chef Giulia Caria ai “Sapori di Calabria” dello chef Vincenzo Fiorenzi, dall’”Umbria e le sue specialità” della chef Elena Ginocchietti al “Viaggio gastronomico pugliese” degli chef Gabriele Rutigliano e Domenico Carlucci. Spazio anche alla cucina siciliana con lo chef Alessio Zappalà e alla pasticceria molisana con lo chef Simon Giuditta.

C’è molta attesa in Lussemburgo anche per l’evento conclusivo, lunedì 25 novembre, con la prestigiosa partecipazione dell’Università dei Sapori di Perugia, punto di riferimento in Italia e nel mondo per la formazione enogastronomica di eccellenza e la promozione della cultura dell’alimentazione e dell’ospitalità. Oltre al rinomato chef e docente di cucina Riccardo Benvenuti che offrirà una dimostrazione culinaria con prodotti tipici umbri, saranno presenti la Camera di Commercio di Perugia e la Galleria Nazionale dell’Umbria per illustrare la forte vocazione turistica della regione con immenso patrimonio storico-artistico.

La rassegna sta offrendo massima visibilità anche alla campagna di solidarietà a favore dell’emergenza acqua alta a Venezia, su cui l’Ambasciata ha sensibilizzato i residenti in Lussemburgo a sostegno della raccolta di fondi promossa dal Sindaco della Città.

(Visited 58 times, 1 visits today)