PORTOGALLO | Sabato 14 dicembre all’IIC di Lisbona il recital del MaGui Duo Tiziano Palladino (mandolino) e Davide Di Ienno (chitarra)

Sabato, 14 dicembre 2019 alle ore 18.00, l’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona e il Museo Nazionale della Musica di Lisbona presentano il recital di mandolino e chitarra del Duo composto da Tiziano Palladino e Davide Di Ienno, promosso dal CIDIM – Comitato Nazionale Italiano Musica, nell’ambito del progetto Suono Italiano, realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale per lo Spettacolo.

Il MaGui Duo ha già collaborato nel 2018 in occasione del “Bir Miftuh International Music Festival” a Malta e per “Ravello Concert Society”.

Tiziano Palladino è diplomato in mandolino presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari sotto la guida del M° M. Squillante e in Contrabbasso presso il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso sotto la guida del M° F. Zeppetella. Nel 2012 ottiene, con il massimo dei voti, la laurea di 2° livello in musica da camera. Vince numerosi Concorsi Internazionali tra cui il 1° premio al Concorso Raffaele Calace del 2006 ed il Premio Nazionale delle Arti promosso dal Afam-Miur nel 2011. Incide numerosi cd: “Volo Pindarico” e “Tiziano Palladino plays Giuseppe Pettine” interamente eseguiti per mandolino solo, “Together”, “Mandolini all’Opera” e “I Plettri” in altre formazioni cameristiche. Sono oltre 600 i concerti in Italia ed all’estero, in formazione cameristica e come solista. Tra le tournée più memorabili quelle in Canada nel 2013 e 2016 e negli U.S.A. dove si è esibito anche al New York International Mandolin Festival. Dal 2015, per il progetto “Suono Italiano” organizzato dal CIDIM, ha tenuto concerti per mandolino solo presso il Conservatorio di Musica “Chopin” di Varsavia e gli Istituti Italiani di Cultura di Madrid, Istanbul, Stoccolma, Dublino, Atene, Salonicco, Oslo e Amburgo. Attualmente è docente di mandolino e contrabbasso presso il Liceo Musicale “Galanti” di Campobasso.

Davide Di Ienno Diplomatosi e laureatosi con il massimo dei voti e la lode presso i Conservatori di Avellino e Campobasso, consegue con il massimo punteggio il diploma alla Koblenz International Guitar Academy con il M° Aniello Desiderio. Nel 2015 pubblica il suo primo CD edito dalla Tactus. Si è esibito come solista con la “Orchestra Filarmonica Oltenia di Craiova”, con la “Odessa Philharmonic Orchestra” diretta da Hobart Earler, con i “Kyiv Soloists” e con l’orchestra “Staatsorchester Rheinische Philharmonie” e, nel 2016, in prima assoluta, há eseguito la “Suite n. 2” di R. Bellafronte per chitarra, fagotto e orchestra d’archi, in una tournée culminata alla Brahms-Saal del Musikverein di Vienna. Si è esibito in teatri prestigiosi come la Lysenko Hall a Kiev, la Rhein-Mosel-Halle a Koblenz, l’Auditorium di Renzo Piano a L’Aquila, il Teatro di Corte di Palazzo Reale a Napoli, la Sala Verdi a Milano e il Teatro Vittoria a Roma e, nel 2017, durante il XXII Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria. Attualmente è docente presso la Scuola Civica Musicale Città del Vasto.

In Programma: Johann Sebastian Bach, Gioacchino Rossini, Pietro Mascagni, Astor Piazzolla, Raffaele Bellafronte, Vittorio Monti.

(Visited 71 times, 1 visits today)
Please follow and like us: