REPUBBLICA CECA | Il ‘Cafe Boheme’ intervista Laura Luchetti, regista di ‘Fiore Gemello’

Il Cafe Boheme, un magazine culturale che si occupa di eventi intorno alla Repubblica Ceca, ha intervistato Laura Luchetti, la la giovane regista di Fiore Gemello (2018), l’unico film italiano premiato alla 43° edizione del International Film Festival di Toronto.

Si è da poco conclusa la VI edizione del MittelCinemaFest 2018 di Praga, festival centro europeo del cinema italiano organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Praga, l’Istituto Italiano di Cultura, la Camera di commercio Italo-Ceca, l’Istituto Luce Cinecittà e il cinema Lucerna di Praga. Come ogni anno, il festival propone le principali novità cinematografiche italiane e anche quest’anno sono giunti ospiti nella capitale ceca per presentare i loro lavori ed incontrare il pubblico. Tra questi è arrivata a Praga Laura LuchettiFiore Gemello, secondo lungometraggio della regista, racconta la storia d‘amore tra due adolescenti: un immigrato africano, Basim, e la figlia di un trafficante di migranti, Anna, entrambi in fuga da un passato che vogliono dimenticare. Anna e Basim intraprenderenno un lungo viaggio attraverso i paesaggi della Sardegna alla riconquista dell’innocenza perduta e del loro futuro.

La redazione di Cafè Boheme, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Praga, ha incontrato Laura Luchetti per farle qualche domanda…

» CLICCA QUI E LEGGI L’INTERVISTA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*