STATI UNITI | Venerdì 14 dicembre all’Istituto Italiano di Cultura si terrà ‘Un marchigiano a New York’, di Neri Marcorè

Un marchigiano a New York, una conversazione con Neri Marcorè. Il poliedrico artista italiano Neri Marcorè (attore, doppiatore, imitatore, presentatore e cantante) fa il suo debutto a New York con una serata dedicata alla sua regione, le Marche. In conversazione con il direttore Giorgio Van Straten, Marcorè ripercorrerà la sua intera carriera, dalle sue prime imitazioni, alle sue interpretazioni cinematografiche, fino ai successi più recenti come cantante. Concluderà con una breve esibizione, subito dopo aver parlato del festival musicale “Risorgi Marche” e di altri progetti volti a riportare in vita le comunità devastate dal terremoto del 2016. Questo evento sarà in italiano ed è organizzato in collaborazione con MIA – Marchigiani in America, con il patrocinio della Regione Marche.

Neri Marcorè

Neri Marcorè è nato a Porto Sant’Elpidio, in provincia di Fermo (Marche), nel 1966. Quando studiava lingue moderne all’università di Bologna ha partecipato come concorrente al programma televisivo “Stasera mi butto”, trasmesso dalla RAI, superando due puntate a eliminazione e arrivando in finale, unico dilettante insieme a otto professionisti. Da quel momento la sua carriera è decollata, iniziando con piccole parti in spot pubblicitari, come voce di cartoni animati e in film cinematografici. Dal 1994, ha recitato in più di 50 film e serie televisive. Degne di nota le sue collaborazioni con la presentatrice/produttrice televisiva Serena Dandini e il regista Pupi Avati. Per il suo ruolo nel film di Pupi Avati del 2003 “Il cuore altrove” ha vinto il “Nastro d’argento” come miglior attore protagonista ed è stato finalista per il prestigioso “David di Donatello”. Nel 2017, Neri Marcorè ha ideato il progetto “Risorgi Marche”, un festival musicale con 13 concerti organizzati sulle colline e le montagne delle province marchigiane colpite dal terremoto del 2016. A seguito del successo ottenuto, il festival, che ha lo scopo di promuovere la rinascita di quelle comunità, si è tenuto anche nel 2018, con 16 concerti e quasi 200 mila partecipanti.

MIA (Marchigiani in America)

MIA è un’associazione non profit dedicata alla promozione e celebrazione della cultura e delle tradizioni della regione Marche, attraverso eventi culturali, educativi e culinari. MIA mira ad istituire legami forti e duraturi tra gli Stati Uniti e le Marche, creando connessioni tra le due comunità. www.marchigianiinamerica.org

» CLICCA QUI PER I DETTAGLI

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*