Nissoli: «Potenziamento dei servizi consolari, manca personale in tutto il mondo, inutile sventolare bandiera politica»

Nei consolati in tutto il mondo manca il personale, la propaganda a fini elettorali non serve, una lucida analisi della realtà, viceversa, può aiutare la nostra rete diplomatica a risolvere problemi che stanno assumendo proporzioni preoccupanti. 

In un momento complesso come quello in atto, dove si registra una carenza di personale senza precedenti, dove le nuove autorizzazioni assunzionali sono inadatte a colmare la penuria di personale e dove le procedure concorsuali vengono rimandate  ormai da quasi un anno, appare ridicolo continuare a sventolare dei timidi ottenimenti come una bandiera politica, omettendo le dinamiche istituzionali ed amministrative che ne hanno consentito l’attuazione e soprattutto non fornendo proposte risolutive da attuare sul breve e medio periodo.  

Poche settimane ci separano dalla sessione di bilancio e le questioni sul tavolo sono molteplici, dal rifinanziamento dei capitoli MAECI, per il riadeguamento stipendiale del personale a contratto, all’autorizzazione per nuove assunzioni, da attuarsi inderogabilmente entro il 2022, onde evitare il tracollo della rete, al potenziamento della digitalizzazione e dei servizi per le comunità italiane.

In quella sede vedremo se, nei fatti, tutti noi eletti all’estero sapremo ottenere risultati concreti! 

È una questione di rispetto, nei confronti dei nostri elettori, laddove la propaganda, basata su menzogne e notizie stravolte, non porta a nulla e, credo, non genera consenso. Abbiamo bisogno, viceversa, di affrontare la realtà per migliorarla. 

Io, come sempre, sono impegnata in questa direzione ed invito i colleghi a lavorare all’unisono perché l’unione fa la forza e la differenza!”

Lo ha dichiarato l’On. Fucsia Nissoli Fitzgerald, eletta nella Circoscrizione Estero – Ripartizione Nord e Centro America.

(Visited 1 times, 1 visits today)
Please follow and like us: